IL VINO DI LEONARDO
La vigna e i manieri
in collina


Durata: 1 giorno

Periodo: tutto l’anno

1 Location esperienziale
3 Luoghi di visita
3 Visite guidate
2 Degustazioni Enogastronomiche

€ 00 /persona
Descrizione
La vigna di Leonardo in una dimora rinascimentale nel cuore di Milano. Lì vediamo e conosciamo il vitigno originale, la Malvasia Candia aromatica: il vino dei Duchi e dei Geni!
Ma noi non ci accontentiamo solo di una storia. Allora via in direzione di Luzzano al confine tra l’Oltrepò Pavese e la Val Tidone. In una casa forte e castello d’epoca romana degustiamo tre varietà di Malvasia con prodotti tipici delle due incantevoli valli.

Chi si accontenta è perduto, per cui ci spostiamo nel Castello di Stefanago a visitare le storiche cantine e a inebriarci con vini ancestrali. Come il pensiero di Leonardo.

Programma

Mattino

Visita guidata – Location esperienziale – Visita guidata – Degustazione

Proprio di fronte a Santa Maria delle Grazie che custodisce l’Ultima Cena di Leonardo, la casa degli Atellani, cortigiani e diplomatici al servizio dei duchi di Milano, è una dimora rinascimentale restaurata e che offre interni ed esterni spettacolari come la “Sala dello Zodiaco”, il “Giardino delle delizie”, la “Vigna di Leonardo”.
Leonardo da Vinci arriva a Milano nel 1482. Nel 1498 riceve in dono da Ludovico il Moro una vigna di quasi sedici pertiche, oltre un ettaro di terreno. Parte della vigna di Leonardo è stata ricostruita grazie al ritrovamento di materiale organico che ha permesso di risalire al vitigno coltivato da Leonardo: la Malvasia di Candia Aromatica.
A 270 metri d’altezza, circondato a ovest dalle colline dell’Oltrepò Pavese e a est dai Colli Piacentini, il Castello Luzzano è anche azienda agricola di grandi vini. Tra questi spiccano tre tipi di malvasia di Candia Aromatica – dolce, secca e frizzante – che degustiamo con un tagliere di prodotti tipici.
La visita alle cantine e alla raccolta archeologica con reperti legati al vino ma anche fossili amati e studiati da Leonardo, completa la nostra visita.

Pomeriggio

Visita guidata – Storytelling – Degustazione

Seguendo un itinerario collinare di grande fascino naturalistico, arriviamo al Castello di Stefanago, nell’Oltrepò Pavese. Il complesso risalente al XII secolo è un esempio di sapiente ristrutturazione e utilizzo. La famiglia Baraffualdi ha creato intorno al maniero e ai suoi boschi, un’azienda agricola biologica di ottimi vini, di salami pluripremiati ottenuti da suini allo stato brado, di birre artigianali di qualità.
Nelle antiche sale e cantine del Castello ci attende una degustazione mirata in particolare sugli spumanti prodotti con il metodo ancestrale. Una atmosfera un po’ magica e misteriosa per conoscere i segreti del pensiero e degli sfondi ancestrali di Leonardo.

Dettagli
Mattino
Visita guidata – Location esperienziale – Visita guidata – Degustazione

Proprio di fronte a Santa Maria delle Grazie che custodisce l’Ultima Cena di Leonardo, la casa degli Atellani, cortigiani e diplomatici al servizio dei duchi di Milano, è una dimora rinascimentale restaurata e che offre interni ed esterni spettacolari come la “Sala dello Zodiaco”, il “Giardino delle delizie”, la “Vigna di Leonardo”.
Leonardo da Vinci arriva a Milano nel 1482. Nel 1498 riceve in dono da Ludovico il Moro una vigna di quasi sedici pertiche, oltre un ettaro di terreno. Parte della vigna di Leonardo è stata ricostruita grazie al ritrovamento di materiale organico che ha permesso di risalire al vitigno coltivato da Leonardo: la Malvasia di Candia Aromatica.
A 270 metri d’altezza, circondato a ovest dalle colline dell’Oltrepò Pavese e a est dai Colli Piacentini, il Castello Luzzano è anche azienda agricola di grandi vini. Tra questi spiccano tre tipi di malvasia di Candia Aromatica – dolce, secca e frizzante – che degustiamo con un tagliere di prodotti tipici.
La visita alle cantine e alla raccolta archeologica con reperti legati al vino ma anche fossili amati e studiati da Leonardo, completa la nostra visita.
Pomeriggio
Visita guidata – Storytelling – Degustazione

Seguendo un itinerario collinare di grande fascino naturalistico, arriviamo al Castello di Stefanago, nell’Oltrepò Pavese. Il complesso risalente al XII secolo è un esempio di sapiente ristrutturazione e utilizzo. La famiglia Baraffualdi ha creato intorno al maniero e ai suoi boschi, un’azienda agricola biologica di ottimi vini, di salami pluripremiati ottenuti da suini allo stato brado, di birre artigianali di qualità.
Nelle antiche sale e cantine del Castello ci attende una degustazione mirata in particolare sugli spumanti prodotti con il metodo ancestrale. Una atmosfera un po’ magica e misteriosa per conoscere i segreti del pensiero e degli sfondi ancestrali di Leonardo.

Tutti i biglietti d’ingresso sono INCLUSI nel prezzo*

Il tour ha la durata di 1 giorno

Periodo: Tutto l’anno

Numero partecipanti: min 15 / max 25

La quota comprende:

  • Accompagnatore per tutta la durata del tour.
  • Visita guidata alla Vigna di Leonardo a Milano.
  • Visita e degustazione Castello di Luzzano.
  • Visita, storytelling e degustazione Castello di Stefanago.

* La quota non comprende i trasferimenti che possono essere organizzati a richiesta del gruppo.

Domande o richieste? Scrivici!

Il nome della rosa

Lo splendore, la clausura, la spiritualità, l’innovazione

Durata: 1 giorno

Periodo: tutto l’anno

2

Location esperienziale

4

Luoghi di visita

4

Visite guidate

2

Degustazioni Enogastronomiche

Milano – Lo splendore

Morimondo – Ora et labora

Chiaravalle – La clausura

Pavia – Lo scrigno dei Duchi

La “cappella Sistina di Milano” è a San Maurizio del Monastero Maggiore, un tempo sede del più importante monastero femminile della città e oggi rifulgente nello splendore dei suoi affreschi.

L’Abbazia di Chiaravalle ci apre il refettorio di clausura e l’antico mulino perfettamente restaurato mentre la Certosa di Pavia si svela attraverso il mirabile monastero dove riposano Ludovico il Moro e Beatrice d’Este.

Infine a Morimondo, nell’incanto dell’Abbazia immersa nei campi, riscopriamo a contatto con i monaci il profondo significato della regola di San Benedetto: “Ora et labora”.


Mattino

Visita guidata – Location esperienziale – Visita guidata – Degustazione

 

Proprio di fronte a Santa Maria delle Grazie che custodisce l’Ultima Cena di Leonardo, la casa degli Atellani, cortigiani e diplomatici al servizio dei duchi di Milano, è una dimora rinascimentale restaurata e che offre interni ed esterni spettacolari come la “Sala dello Zodiaco”, il “Giardino delle delizie”, la “Vigna di Leonardo”.
Leonardo da Vinci arriva a Milano nel 1482. Nel 1498 riceve in dono da Ludovico il Moro una vigna di quasi sedici pertiche, oltre un ettaro di terreno. Parte della vigna di Leonardo è stata ricostruita grazie al ritrovamento di materiale organico che ha permesso di risalire al vitigno coltivato da Leonardo: la Malvasia di Candia Aromatica.
A 270 metri d’altezza, circondato a ovest dalle colline dell’Oltrepò Pavese e a est dai Colli Piacentini, il Castello Luzzano è anche azienda agricola di grandi vini. Tra questi spiccano tre tipi di malvasia di Candia Aromatica – dolce, secca e frizzante – che degustiamo con un tagliere di prodotti tipici.
La visita alle cantine e alla raccolta archeologica con reperti legati al vino ma anche fossili amati e studiati da Leonardo, completa la nostra visita.

Pomeriggio

Visita guidata – Location esperienziale – Visita guidata – Degustazione

 

Seguendo un itinerario collinare di grande fascino naturalistico, arriviamo al Castello di Stefanago, nell’Oltrepò Pavese. Il complesso risalente al XII secolo è un esempio di sapiente ristrutturazione e utilizzo. La famiglia Baraffualdi ha creato intorno al maniero e ai suoi boschi, un’azienda agricola biologica di ottimi vini, di salami pluripremiati ottenuti da suini allo stato brado, di birre artigianali di qualità.
Nelle antiche sale e cantine del Castello ci attende una degustazione mirata in particolare sugli spumanti prodotti con il metodo ancestrale. Una atmosfera un po’ magica e misteriosa per conoscere i segreti del pensiero e degli sfondi ancestrali di Leonardo.

L’itinerario parte da Vigevano e si chiude a Vigevano.

€ 00 /persona

Prossima partenza 31/Ottobre/2016

Vedi tutte le altre date >>

Tutti i biglietti d’ingresso sono INCLUSI nel prezzo*

Il tour ha la durata di 1 giorno

Periodo: Tutto l’anno

Numero partecipanti: min 15 / max 25

La quota comprende:

  • Accompagnatore per tutta la durata del tour.
  • Visita guidata a San Maurizio al Monastero Maggiore.
  • Visita guidata e degustazione Monastero e mulino di Chiaravalle.
  • Visita guidata Certosa di Pavia.
  • Visita guidata e degustazione Abbazia di Morimondo.

* La quota non comprende i trasferimenti che possono essere organizzati a richiesta del gruppo.

Domande o richieste? Scrivici!

Milano

Milano – Visita guidata a San Maurizio al Monastero Maggiore.

Chiaravalle

Chiaravalle, il convento di clausura e l’antico mulino.

Certosa di Pavia

Certosa di Pavia: monastero, santuario e le tombe dei Duchi.

Abbazia di Morimondo

L’Abbazia immersa nel verde delle marcite.